• Comments:0

Emergenza COVID-19, stilisti abbiamo bisogno di voi!

Carissimi,

in questi giorni trascorsi nelle nostre case abbiamo imparato a far uscire il nostro pensiero. La fantasia, fortunatamente, non può essere contagiata da alcun virus. Abbiamo avuto la fortuna di non vivere l’orrore della guerra e di conoscere un’Italia che, seppur tra mille problemi e incertezze, ha avuto un unico grande merito: comunicare e trasmettere bellezza al mondo. E lo stiamo facendo anche adesso: dalle nostre scrivanie, dai nostri computer. Le idee viaggiano a prescindere, non possono essere fermate da un qualunque impedimento fisico o da un nemico invisibile che cerca di stroncare il valore supremo dell’umanità.

Nel corso di questi anni la GDD Fashion Week si è adoperata per fare in modo di trasmettere un messaggio chiaro e definito: la moda non può e non deve essere relegata al solo lato estetico. Dietro la creazione non ci sono solo idee e ricerca, ma c’è la passione di tante persone che provano, sperimentano e si adoperano per rendere il tutto unico e speciale.

C’è bisogno di mascherine per il personale sanitario e per tutti coloro che ne hanno la necessità. Molti di voi si sono già attivati per dare questa risposta ed alcuni hanno già realizzato dei tutorial. Ma possiamo rendere gli effetti di questo sforzo ancora più potenti, generando un valore aggiunto per noi stessi – che non c’è cosa più bella che rendersi utili agli altri – e per il Paese.

Ci rivolgiamo dunque a tutti gli stilisti che in questi anni hanno partecipato alla GDD Fashion Week, a chi ha preso parte alle preview di Roma e anche a chi attende di sapere se farà parte del gruppo dei finalisti dell’edizione 2020: ognuno di voi, restando a casa, probabilmente ha una macchina da cucire a disposizione e probabilmente dispone di stoffe e ritagli che non possono essere utilizzati per il confezionamento di abiti, ma possono essere trasformati in un inno creativo alla vita.

Ognuno di voi può attivarsi per realizzare 10, 100, 1000 mascherine: non è importante il numero, ma ciò che ognuno può fare. Comunicateci quanto potete produrre, in quanto tempo e da quale città.

La direzione organizzativa della GDD ha già preso contatti con il Dipartimento di Protezione Civile per destinare le mascherine dove realmente serve. Non appena abbiamo queste informazioni creeremo un piano di distribuzione per fare in modo che ogni singola mascherina possa davvero essere di aiuto a qualcuno.

Il nome dello stilista che aderisce al progetto ed una sua foto in fase di produzione sarà pubblicata sulle pagine social della GDD: la risposta giovane del made in Italy!

Andrà tutto bene, certo! Ma facciamo qualcosa affinché ciò avvenga.

#GDDcommunity

Ringraziamo la nostra ex concorrente Giusy Di Bartolo per questo tutorial realizzato seguendo le direttive della Protezione Civile:

Questo percorso, che resta aperto e percorribile da tutti, è stato generato grazie al supporto dei fashion designer 

  • Giusy Di Bartolo
  • Giuseppe Cupelli
  • Ina Bordonaro
  • Carmen Pacenza
  • Vincenzo Graziano
  • Laura Frigerio
  • Giorgia Cicatiello
  • Samantha Caputi
  • Valentina Poltronieri

che hanno dato fondo non solo alla loro inventiva, ma anche alle disponibilità di stoffe ed elastici presenti nei loro laboratori.

L’aver risposto con un atto concreto ad un’emergenza che ha di fatto modificato il Paese restituisce un messaggio chiaro e diretto: la creatività non si ferma